/ Politica

Politica | 25 gennaio 2023, 10:54

Prof. impallinata in classe, Riolfo e Brunetto (Lega): "impossibile giustificare, insegnanti vanno tutelati"

"Nell’ordine del giorno che abbiamo depositato chiediamo che anche i vertici della Rai condannino le affermazioni della Littizzetto"

Prof. impallinata in classe, Riolfo e Brunetto (Lega): "impossibile giustificare, insegnanti vanno tutelati"

"Le dichiarazioni di Luciana Littizzetto sulla professoressa dell’Itis Viola-Marchesini di Rovigo, colpita da alcuni ragazzi che le hanno sparato dei pallini con una pistola ad aria compressa, vanno assolutamente condannate. La comica, durante un suo monologo ha dichiarato: 'Se il professore riesce ad essere empatico, non gli sparano in classe'. Tale affermazione non può avere attenuanti e deve essere condannata in modo inequivocabile. Ormai stiamo assistendo a un’inversione dei ruoli e gli insegnanti devono essere tutelati per poter espletare la loro funzione educativa. Invece spesso, a causa di comportamenti come questo, non riescono a svolgere il proprio lavoro. Nell’ordine del giorno che abbiamo depositato chiediamo che anche i vertici della Rai condannino le affermazioni della Littizzetto, noto personaggio della tv pubblica e lautamente retribuita dai contribuenti italiani, perché in questo caso ha dato un cattivo esempio a tutto il Paese". Lo dichiarano i consiglieri regionali della Lega Mabel Riolfo e Brunello Brunetto.  

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium