/ Attualità

Attualità | 18 settembre 2023, 16:08

Aumento delle licenze, a Imperia tassisti chiedono che il Comune ci ripensi

Depositata istanza di annullamento della delibera di giunta

Aumento delle licenze, a Imperia tassisti chiedono che il Comune ci ripensi

I tassisti non ci stanno e due di loro, Federico Diletto e Andrea Gallizia,  assistiti  dall’avvocato Simone Massacano hanno depositato in Comune una "istanza di  annullamento in autotutela del provvedimento col quale Palazzo civico intende aumentare le licenze dei taxi in città". 

"Il sistema -si legge nel documento - indica per ogni volta che la linea è occupata o che non viene accettata la chiamata dal tassista “not ok”, mentre per le telefonate accettate “Ok”. Se si osservano i tabulati emerge però che il numero delle chiamate rimaste effettivamente inevase è assai ridotto. A mero titolo esemplificativo si riportano i dati riferiti ad aprile 2023. In merito a detto periodo l’Amministrazione assume che le chiamate giornaliere in media non risposte sarebbero state 224, ma, come detto, è sufficiente esaminare i tabulati per rilevare inequivocabilmente che le chiamate giornaliere non evase sono solo 24, le quali non giustificano l' 'incremento del contingente delle licenze taxi e con il potenziamento del servizio'”. 

"Corre l’obbligo evidenziare che tra le chiamate 'not ok' vi sono altresì quelle che poi non sono corse effettive in quanto gli utenti chiedono mere informazioni turistiche e/o logistiche ovvero corse fuori dal territorio comunale, che sono pacificamente vietate dal Regolamento Comunale e, dunque, non possono essere accettate".

"E’ indubbio che nel caso di specie l’Amministrazione non si sia minimante data carico dei succitati parametri per l’incremento del fabbisogno delle licenze taxi, ma abbia adottato la succitata delibera solamente sull’erronea lettura dei dati forniti da Biesse Telecom S.r.l."

"Da ciò l’illegittimità della delibera di Giunta Comunale n. 199 del 22 giugno 2023 in quanto la medesima è stata assunta su presupposti erronei nonché travisando i dati forniti da Biesse Telecom S.r.l., che però potevano essere facilmente intesi mediante una loro analisi più attenta e critica".

Diego David

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium