/ Attualità

Attualità | 11 luglio 2019, 16:27

Imperia: all'orizzonte una soluzione per l'accesso ai disabili nella sede Inps. Oggi il sopralluogo di assessore e tecnici (foto e video)

Questa mattina l’Assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino, insieme all’Ing. Alessandro Croce, dirigente del Settore Lavori Pubblici, e al funzionario del Settore Strade Flavio Mela, ha effettuato un sopralluogo

Imperia: all'orizzonte una soluzione per l'accesso ai disabili nella sede Inps. Oggi il sopralluogo di assessore e tecnici (foto e video)

Sembra vicina la soluzione per quanto riguarda l’accesso per i disabili al marciapiede che porta alla sede Inps di via Siffredi. Questa mattina l’Assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino, insieme all’Ing. Alessandro Croce, dirigente del Settore Lavori Pubblici, e al funzionario del Settore Strade Flavio Mela, ha effettuato un sopralluogo. Sul posto anche i rappresentanti dell’associazione ‘Giraffa a Rotelle’, che ha sollevato il problema nei mesi scorsi, e ieri con un blitz in Comune dove sono stati ricevuti dal capo di gabinetto Carlo Sacchetti e dal comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli (cliccando QUI).



La soluzione, dicevamo, potrebbe essere quella di rialzare la sede stradale all’altezza del marciapiede, in modo da permettere ai portatori di handicap e ai loro accompagnatori, di scendere dall’auto in sicurezza.

Abbiamo fatto un sopralluogo congiunto, anche con i tecnici comunali per cercare una soluzione a questo problema, che effettivamente esiste, perché quotidianamente devono passare questo dislivello del marciapiede per entrare nel palazzo dell’Inps. – ha spiegato l’Assessore - Siamo arrivati a una conclusione che in questi giorni cercheremo di mettere in cantiere, con la realizzazione di un rialzamento della sede stradale in corrispondenza del marciapiede, in modo tale che i marciapiedi possano essere raggiunti comodamente da chiunque abbia questa tipologia di problemi. Nel prossimo mese dovrebbe essere realizzata questa opera”.

E’ stato difficile trovare una soluzione, - commenta Lucio Garzia, dell’associazione ‘Giraffa a Rotelle’ - vista la pendenza del terreno, però si è deciso di elevare tutta la superficie a livello marciapiede. Ci hanno detto che in tempo breve verrà realizzato, quindi temporaneamente siamo soddisfatti. Il Comune si trova ora a far fronte a una manchevolezza da parte dell’Inps, perché la sede principale non è accessibile ai ragazzi con disabilità, quindi apprezziamo questo sforzo dell’amministrazione comunale, però si fa fronte a una mancanza di rispetto della normativa”.   

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium