Attualità - 28 novembre 2021, 17:57

Consegnati i premi 'San Leonardo Città di Imperia' all'imprenditrice Bracco, al professore Profumo e alla 'Fratelli 'Merano': "Hanno contribuito allo sviluppo della nostra terra" (foto e video)

Assegnato anche un riconoscimento speciale al personale sanitario impegnato in prima linea nell'emergenza pandemica ed in particolare all'ordine dei Medici, all'ordine degli Infermieri e alla giovane dottoressa Didi Massabò

Consegnati i premi 'San Leonardo Città di Imperia' all'imprenditrice Bracco, al professore Profumo e alla 'Fratelli 'Merano': "Hanno contribuito allo sviluppo della nostra terra" (foto e video)

La presidente della Fondazione Bracco, Diana Bracco, l’ex ministro Francesco Profumo attuale presidente della Compagnia di San Paolo e l’azienda olearia 'Fratelli Merano': sono i tre premiati dell’edizione 2021 del 'San Leonardo città di Imperia', organizzato dall’amministrazione comunale e dal circolo ‘Parasio’.

Oggi pomeriggio la cerimonia si è svolta presso la sala consiglio dell’ente. A dare il via alla premiazione i musicisti Diego Campagna, alla chitarra e Olesya Rusina al violino. L’evento è stato presentato da Angelo Giribaldi.

L’iniziativa giunta alla 35esima edizione, che da anni porta lustro alla città e nel contempo attesta l'impegno profuso da personalità e aziende sul territorio, a causa dello stop imposto dalla pandemia, l’anno scorso non si è potuta svolgere e nell’appuntamento odierno si è svolto un momento di ringraziamento al personale sanitario impegnato in prima linea nell'emergenza. Il Prefetto Armando Nanei  hai infatti consegnato il premio speciale all'ordine dei Medici, ritirato dal presidente Chicco Alberti, all'ordine degli Infermieri con il presidente Baldassare Renda e alla giovane medico Didi Massabò.

Il riconoscimento è stato assegnato alla presidente della Fondazione Bracco in quanto si è resa promotrice della donazione alla città di Imperia del veliero 'Beatrice' che ha permesso il progetto di alternanza scuola-lavoro con gli studenti del 'Nautico' e adesso, dopo la partecipazione alle Vele d'Epoca, verrà utilizzato per l'istituzione di una scuola di vela aperta ai giovani imperiesi.

Il professore Profumo invece, tramite la Compagnia di San Paolo, ha finanziato i lavori di riqualificazione di Villa Grock, la residenza del più grande clown della storia, con l’obiettivo è recuperare l’aspetto e il fascino originario del parco e della villa, anche tramite il restauro delle fontane e dei giochi d'acqua, nell’ottica di un inserimento nella rete museale cittadina. 

Mentre la 'Fratelli Merano', grazie all'attività svolta sul territorio, si pone come una delle più grandi realtà del settore dell'olivicoltura, e non solo, nel Ponente Ligure. Si contraddistingue infatti, per la crescita costante e per la capacità innovativa in relazioni ai prodotti che permette di riaffermare il ruolo centrale della provincia di Imperia nel settore della produzione dell'olio. 

"Il premio sta crescendo, ha detto il sindaco Claudio Scajola, come sta crescendo la città. Bisogna migliorare, modificare e il premio deve essere sempre più il premio della comunità. Lo stiamo organizzando affinchè ogni anno ci siano tre premiati. Uno della storia imperiese e altri due personaggi che hanno a che fare comunque con la nostra comunità. Abbiamo iniziato quindi con personaggi di assoluto valore. Profumo è una delle personalità più importanti nello scenario economico nazionale, cosi come Diana Bracco, nel campo delle grandi industrie, dell'innovazione e della ricerca. Entrambi hanno aiutato la nostra città. La Bracco donando il proprio yacht di grande livello e oggi ha annunciato che ci aiuterà, finanziando questo corso per tutti i giovani imperiesi per farli diventare dei grandi marinai sui velieri e a fare rotta nei nostri mari. E così il professore Profumo, che già ha iniziato con il primo finanziamento per il primo lotto dei lavori a villa Grock dove abbiamo aperto i giochi d'acqua e così si impegna nei prossimi tre anni ad ulteriori finanziamenti per arrivare ad un restauro totale complessivo della villa, dei suoi giardini, dei suoi giochi e luci che è una perla della nostra città. Quindi colleghiamo il premio per far conoscere Imperia fuori e avere un aiuto a farla crescere".

"Sono molto onorato di aver ricevuto questo premio, ha detto Profumo, e grato alla città, al sindaco, perché in una fase così complessa del nostro Paese avere questo evento in presenza ha un significato anche molto forte. La Compagnia di San Paolo che presiedo, nel corso dei suoi 500 anni di vita, ha da sempre avuto una particolare attenzione al bene comune e alle persone. La compagnia di San Paolo poi, ha pensato che un intervento sul villa Grock consentisse di creare delle migliori condizioni per la città di Imperia sul tema dell'attrazione turistica e culturale. Sono molto contento perchè stamani sono stato col sindaco e l'assessore alla Cultura a visitare la prima parte di quest'intervento sul recupero della fontane e delle attività connesse a quest'elemento e mi auguro che nel prossimo futuro potremmo proseguire in questo progetto in modo che possa diventare un riferimento per la città e che soprattutto consenta a Imperia di diventare ancora più attraente con un centro polifunzionale come villa Grock che sarà un fiore all'occhiello del sistema culturale della città". 

Soddisfatta per la riuscita dell'evento la presidente del circolo 'Parasio', Simona Gazzano. "E' un premio, ha detto al nostro giornale, che oggi ha visto unire due anni. I premi dell'anno scorso non erano stati consegnati ed erano diretti a medici e infermieri e alla dottoressa Massabò in rappresentanza dei giovani che hanno intrapreso questa professione con convinzione e passione. Premi doverosi, dovuti e partecipati con grande riconoscenza e impegno civico da parte di tutti per far sì che i giorni tremendi, che li hanno visti protagonisti, non si verifichino più. Inoltre, i premiati del 2021 sono personaggi di alto livello e rappresentano il motore di una società e consentono di far progredire il territorio. Sono molte felice in quanto è stato il mio primo anno in cui ho potuto accogliere queste persone e salutare la città a nome del circolo 'Parasio' e ringrazio Giacomo Raineri che mi ha offerto questo onore poiché per tanti anni ha portato avanti con devozione questo compito. La sua presenza è fondamentale come quella di tutti i soci del circolo. Ringrazio la città e il sindaco per questa giornata e l'auspicio è quelli di continuare in questo modo. Prima eravamo noi che andavamo nel mondo premiando gli imperiesi e invece, quest'anno è un po' il mondo che è venuto verso di noi omaggiandoci di qualche attenzione che meritiamo".   

Angela Panzera-Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU