Politica - 30 novembre 2021, 20:16

Imperia, il consiglio comunale approva la gestione associata di raccolta dei rifiuti e la manutenzione straordinaria del depuratore: i lavori ammontano a 700 mila euro

Le pratiche sono state illustrate dall'assessore all'ambiente Laura Gandolfo. Dall'aula arriva l'ok alla sinergia con la valle Arroscia, valle Impero e val Prino

Imperia, il consiglio comunale approva la gestione associata di raccolta dei rifiuti e la manutenzione straordinaria del depuratore: i lavori ammontano a 700 mila euro

In consiglio comunale a Imperia si è discusso sui lavori di manutenzione straordinaria del depuratore. L'intervento ammonta a circa 700 mila euro.

I lavori saranno eseguiti da Rivieracqua mentre i costi saranno distribuiti in proporzione tra i comuni di Imperia, Diano Marina, Diano Castello, Pontedassio.

Il comune di Imperia dovrà far fronte a una spesa di 538 mila euro. La pratica illustrata dall’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo è stata approvata con 20 voti favorevoli.

E sempre l'assessore Gandolfo ha illustrato la pratica relativa alla gestione in forma associata, tra i comuni del bacino imperiese, così come previsto dalla Provincia, riguardante i servizi di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e annessi. In particolare si tratta di una gestione che oltre al territorio comunale riguarda anche la valle Arroscia, la valle Impero e la val Prino e prevede l'estensione del servizio da parte della ditta De Vizia, incaricata della pulizia del territorio e della raccolta differenziata; servizio questo già previsto dal bando.

"Il Comune di Imperia sarà l'ente capofila, ha evidenziato l'assessore, e visto i finanziamenti milionari a cui è possibile accedere grazie al piano Pnrr (il piano nazionale di ripresa e resilienza) è più facile ottenerli in forma associata anzi, precisa Gandolfo, alcuni bandi sono diretti esclusivamente ai comuni associati". Anche questa pratica è stata approvata dal civico consesso.  

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU